Come sappiamo i 9 mesi di gestazione trascorrono senza che le donne abbiano le mestruazioni che torneranno solo una volta nato il bambino: ma quando, esattamente?

Non c’è una risposta univoca perché l’arrivo del capoparto (la prima mestruazione dopo il parto) dipende da una serie di fattori, primo fra tutti il tipo di allattamento che la mamma sceglie. Andiamo a vedere perché!

Perché dopo il parto le donne non hanno subito le mestruazioni?

Prima di tutto dobbiamo specificare che subito dopo il parto (naturale o cesareo) tutte le donne hanno delle perdite di sangue post parto (chiamate anche “lochiazioni” o “lochi”).

Non sono mestruazioni poiché queste perdite sono composte da sangue e liquidi fetali, inoltre durano per tutto il periodo del puerperio (circa 40 giorni): in questo periodo l’utero non ha ancora ripreso la sua normale funzionalità e l’ovulazione (tranne in caso di rare eccezioni) non avviene.

Affinché le mestruazioni tornino è necessario che l’ovulazione riprenda: questo non può succedere fino a quando l’utero non ha recuperato la sua normale funzionalità, cosa che accade di norma alla fine del puerperio.

Questo vuol dire che le mestruazioni torneranno dopo circa 40 giorni? Di solito ci vuole un po’ di più affinché tutto torni alla normalità e l’ovulazione possa riprendere, tuttavia l’arrivo del capoparto dipende soprattutto dall’allattamento.

Allattamento e capoparto

Le donne che allattano al seno ricominceranno più tardi ad avere le mestruazioni: questo perché la prolattina (un ormone che viene prodotto in grandi quantità dalle mamme che allattano al seno) inibisce l’ovulazione e, senza ovulazione, le mestruazioni non compaiono.

Quindi una mamma che allatta al seno potrebbe avere la prima mestruazione dopo il parto anche diversi mesi o un anno dopo aver partorito: questo cambia da donna a donna e dalle abitudini del bambino (dipende per esempio da quanto e per quanto prende il seno).

Le mamme che invece utilizzano il latte artificiale potrebbero tornare ad avere le mestruazioni già 2 o 3 mesi dopo il parto.

Se non ho le mestruazioni dopo il parto posso rimanere incinta?

Non sempre la mancanza di mestruazioni garantisce protezione contro le gravidanze indesiderate: a volte l’ovulazione riprende anche prima della comparsa del capoparto (anche se si allatta al seno), ed è quindi sempre necessario, anche se le mestruazioni non sono ancora tornate, utilizzare un metodo contraccettivo (ci sono sono alcuni tipi di pillola anticoncezionale che non si possono prendere durante l’allattamento, quindi bisogna prima parlarne con il proprio ginecologo).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *