Categorie
Prodotti per le mestruazioni

Cos’è il disco mestruale? Spieghiamo a cosa serve, come si inserisce, come si estrae e qual è la differenza con la coppetta mestruale

Il disco mestruale serve per raccogliere il sangue mestruale ma non è uguale alla coppetta: ecco punti in comune e differenze!

Fonte immagine: https://qatar.desertcart.com/products/1483005-softdisc-menstrual-discs-non-reusable-disposable-softcups-enjoy-up-to-12-hours-of-protection-fewer-period-cramps-tampon-and-menstrual-cup-alternative-for-active-women-14-disc-per-box

In una delle nostre storie su Instagram riguardo al sesso con le mestruazioni abbiamo parlato del disco mestruale: questo oggetto può essere indossato durante il sesso (o comunque in caso di penetrazione vaginale), cosa che invece non è possibile con la coppetta mestruale.

In seguito abbiamo ricevuto alcuni messaggi che ci chiedevano di spiegare meglio il funzionamento del disco mestruale e ci siamo resi conto che si tratta di un oggetto ancora poco conosciuto e che, talvolta, tende ad essere confuso con la coppetta.

Andiamo quindi a vedere cos’è il disco mestruale, a cosa serve e quali sono le differenze rispetto alla coppetta mestruale!

Cos’è il disco mestruale?

Si tratta di un oggetto che serve per raccogliere il sangue mestruale; ha una forma a disco (simile a quella del diaframma anticoncezionale ma NON è un anticoncezionale) e può essere monouso o riutilizzabile.

Di che materiale è fatto il disco mestruale?

Dipende se si tratta di quello monouso o di quello riutilizzabile: quelli monouso sono di solito realizzati in plastica mentre quelli riutilizzabili sono di silicone.

Dove si colloca il disco mestruale?

Il disco si colloca più in fondo rispetto alla coppetta: va posizionato nella fornice vaginale, ovvero nello spazio in fondo al canale vaginale appena sotto la cervice uterina, dietro l’osso pubico che lo mantiene al suo posto.

Proprio perché viene collocato in questo spazio, il disco mestruale ha una forma a disco, più larga. La coppetta, invece, ha una forma a campana più stretta perché deve posizionarsi nel canale vaginale.

Come si inserisce e come si rimuove il disco mestruale?

Per inserirlo bisogna:

  • lavarsi accuratamente le mani
  • piegarlo nel mezzo con le dita, in modo tale da fargli assumere la forma di un otto
  • infilarlo in vagina e spingerlo fino in fondo con l’aiuto del dito indice
  • con la punta del dito spingere il bordo in su per posizionarlo correttamente nella fornice vaginale

Per estrarlo bisogna:

  • lavarsi accuratamente le mani
  • infilare un dito in vagina
  • “arpionare” il bordo del disco con il polpastrello
  • tirare verso il basso

Attenzione! Quando estraiamo la coppetta mestruale la tiriamo dal fondo sostenendola con due dita e – anche grazie alla sua forma – il sangue non fuoriesce dalla coppa.

Con il disco è diverso: un po’ per la sua forma piatta un po’ per la maniera di estrarlo (agganciandolo con un dito senza poterlo sostenere dalla base) è facile che quando lo estraiamo il sangue fuoriesca, quindi è meglio farlo sul water o sul bidet.

Ecco un video in cui viene mostrato come inserire ed estrarre il disco mestruale Flex (ma vale per tutti i dischi mestruali di qualsiasi brand):

Come si pulisce il disco mestruale?

Come la coppetta, per quelli riutilizzabili è necessario lavarli con acqua e sapone tra un uso e l’altro anche se sarebbe meglio averne più di uno per poterli sterilizzare (bollendoli in acqua per qualche minuto) dopo ogni uso; è necessario sterilizzarlo con acqua bollente almeno prima di iniziare a usarlo quando inizia il ciclo mestruale.

Quelli usa e getta, invece, vanno gettati dopo l’uso avvolti in un po’ di carta igienica e non è necessario pulirli dopo averli svuotati.

Perché con il disco mestruale è possibile avere rapporti sessuali e con la coppetta no?

Per la sua forma e per la pozione in cui viene collocato.

Abbiamo visto che il disco mestruale va inserito in fondo in vagina e, in più, ha una forma piatta: in questo modo non intralcia la penetrazione perché non si trova nel canale vaginale, al contrario di quanto accade con la coppetta.

Il disco mestruale è un anticoncezionale?

Assolutamente no; la sua forma assomiglia a quella del diaframma ma non serve né per evitare gravidanze indesiderate né per evitare il rischio di malattie sessualmente trasmissibili.

Disco mestruale e coppetta mestruale: differenze e punti in comune

Disco mestrualeCoppetta mestruale
Dove si collocaIn fondo, sotto la cervice uterinaIn basso nel canale vaginale
Si può indossare durante il sessoNo
Bisogna bollirlo per sterilizzarlo
È un anticoncezionaleNoNo

È meglio il disco mestruale o la coppetta mestruale?

Entrambi sono valide soluzioni per raccogliere il flusso mestruale: non è possibile dire in maniera univoca quale sia il migliore, poiché la decisione dipende da ogni donna; c’è chi si trova bene con la coppetta ma non riesce assolutamente a utilizzare il disco mestruale e viceversa, oppure c’è chi si trova bene con entrambi e li usa in diverse situazioni (ad esempio usa il disco mestruale durante il sesso e poi passa alla coppetta).

Le informazioni ed i consigli offerti su questo sito assumono carattere generale e prescindono da un esame specifico di singole problematiche soggettive e, pertanto, non sostituiscono in alcun modo i consigli del vostro medico curante o specialista. I suddetti contenuti, le informazioni ed i consigli offerti non sono da intendersi, pertanto, come universalmente idonee e/o corrette, nè come diagnosi e/o prescrizioni per problemi di salute. A tale riguardo si precisa che il sito mestruazionisenzatabù.it non può essere ritenuto in alcun modo responsabile per le informazioni che dovessero rivelarsi soggettivamente inappropriate o involontariamente dannose per singoli soggetti

Di Stella Fumagalli

Classe 1986, scrivo su diversi blog dal 2011.
Sono un'appassionata di scienza, femminismo, animali, film horror e tatuaggi.
Amo leggere, odio cucinare, sono intollerante con chi non tollera.
Stay human.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *