Categorie
Alimentazione

Il latte fa male al ciclo mestruale? Il ruolo della caseina A1 nei dolori mestruali

Nel nostro approfondimento sulla sindrome premestruale abbiamo detto che uno dei modi per prevenire ed alleviare i sintomi della PMS è assumere calcio a sufficienza.

Quando parliamo di questo minerale e di come integrarlo attraverso la dieta pensiamo subito al latte e ai suoi derivati: non solo però ci sono molti cibi non-caseari ricchi di calcio (sesamo, sardine, salmone, fagioli, lenticchie, mandorle, spinaci, kale…) ma, in alcuni casi, il consumo di latte e latticini può essere dannoso per il ciclo mestruale (e per l’organismo in generale).