Categorie
Ciclo mestruale

Problemi del sonno e mestruazioni: perché si dorme peggio nella fase premestruale?

Il ciclo mestruale condiziona il ritmo cicardiano delle donne, ovvero il ritmo che determina l’attività sonno e veglia di tutti gli animali, esseri umani compresi.

Sono tantissime le donne che affermano di notare un cambiamento nella qualità del sonno nei 3/6 giorni che precedono le mestruazioni: infatti i problemi legati al sonno fanno parte dei sintomi che caratterizzano la sindrome premestruale (alcune donne presentano solo problemi del sonno, altre tutta una serie di sintomi tra cui anche difficoltà a dormire).

Prima delle mestruazioni quindi è normale avere più problemi ad addormentarsi o a mantenere il sonno, mentre è più frequente avere un sonno agitato.

Perché?

Categorie
Ciclo mestruale

Alcol e mestruazioni: quali sono le conseguenze del consumo di alcolici sul ciclo mestruale?

Il consumo di alcol anche in dosi moderate ha tutta una serie di effetti sul nostro corpo: percezione distorta della realtà, minor senso di inibizione ed euforia prima, mal di testa, nausea e disidratazione dopo.

Chi consuma alcol in grandi quantità invece può andare incontro a gravi problemi di salute: ma le bevande alcoliche hanno effetti anche sul ciclo mestruale?

Categorie
Ciclo mestruale Mestruazioni

Perdite di sangue tra una mestruazione e l’altra: perché succede?

In un nostro precedente approfondimento abbiamo parlato dello spotting (perdite marroni subito prima o subito dopo le mestruazioni, oppure fra una mestruazione e l’altra), spiegando i motivi per i quali si verifica questo fenomeno, in linea di massima del tutto fisiologico.

In altre occasioni però possiamo sperimentare vere e proprie perdite si sangue fra un ciclo e l’altro: anche in questo caso, ci sono situazioni in cui queste piccolo emorragie sono del tutto normali, altre che richiedono assistenza medica.

Andiamo a vedere quali sono i principali motivi delle perdite di sangue fra una mestruazione e l’altra!

Categorie
Ciclo mestruale Mestruazioni

Ritardo mestruale: quali sono le possibili cause se le mestruazioni non arrivano?

Quando si può dire di avere un ritardo nell’arrivo delle mestruazioni?

Per determinarlo meglio dimenticarsi della regola dei “28 giorni”: abbiamo visto che questa indicazione temporale con cui ci si riferisce alla durata del ciclo mestruale non è veritiera perché si tratta di una media delle varie durate; per alcune donne il ciclo è di 21 giorni, per altre di 40 e così via.

Categorie
Ciclo mestruale Mestruazioni

Sintomi del ciclo: quali sono i segnali che ci avvertono dell’arrivo delle mestruazioni?

La maggior parte delle donne è in grado di capire quando le mestruazioni sono vicine: per saperlo tante non hanno bisogno di fare affidamento sul calendario (sopratutto chi ha un ciclo molto irregolare), ma si basano su tutta una serie di sintomi che precedono la fase mestruale, e che cambiando da donna a donna.

Categorie
Ciclo mestruale

Guida all’uso della coppetta mestruale: come funziona, quale scegliere e tantissimi altri consigli

La coppetta mestruale è una delle tante soluzioni che le donne possono utilizzare nei giorni del flusso mestruale; i suoi vantaggi sono molteplici e viene utilizzata da tantissime persone anche se – accanto alle fan di questo oggetto – ci sono anche le detrattrici.

Come la maggior parte dei dispositivi per le mestruazioni, infatti, anche la coppetta è comodissima per alcune donne mentre altre non si sentono a loro agio nell’utilizzarla.

In questo approfondimento spiegheremo che cos’è la coppetta mestruale, come funziona, come si mette, come si toglie e altri consigli e curiosità per chi sta valutando di acquistarne una!

Categorie
Ciclo mestruale Mestruazioni

Sbalzi d’umore durante il ciclo: come incidono gli ormoni sulle emozioni e il comportamento?

In passato abbiamo parlato della sindrome premestruale e del disturbo disforico premestruale: si tratta di condizioni che influiscono negativamente sulla vita di una donna causando una serie di disturbi fisici ed emotivi, e le cui cause sono da ricercare prevalentemente nelle oscillazioni ormonali nelle varie fasi del ciclo.

Senza arrivare a questi estremi è comunque noto che le fluttuazioni ormonali siano responsabili di cambi d’umore – più o meno intensi – in determinati giorni del ciclo; come agiscono gli ormoni? Perché sono in grado di alterare il nostro stato d’animo e la nostra capacità di reagire o far fronte a situazioni allegre, tristi o stressanti?

Categorie
Ciclo mestruale

Cambiamenti vocali nelle varie fasi del ciclo mestruale: qual è la causa?

Abbiamo già visto che dal menarca alla menopausa la vita delle donne è un susseguirsi di cicli mestruali e che ogni ciclo si divide in quattro fasi: mestruale, follicolare, ovulatoria e luteale.

Ogni fase è caratterizzata da oscillazioni ormonali in grado di causare cambi a livello emotivo ma anche fisiologico; a subire alterazioni durante il ciclo mestruale, infatti, è anche la nostra voce.

In che modo?

Categorie
Ciclo mestruale Dolori mestruali Mestruazioni

Dolori mestruali senza mestruazioni: perché ho i crampi ma le perdite di sangue non arrivano?

Abbiamo visto che talvolta le mestruazioni sono accompagnate da dolori caratteristici che, spesso, interessano il basso ventre e la zona lombare (anche se possono apparire altri disturbi come mal di testa, nausea, etc.).

Le donne che ne soffrono sanno che i dolori mestruali arrivano poco prima o in corrispondenza delle perdite di sangue e che, quindi, sono un fastidio (o un vero e proprio tormento) legato appunto alla fase mestruale del ciclo.

Cosa succede però quando avvertiamo i dolori mestruali ma le mestruazioni non arrivano?

Categorie
Ciclo mestruale Mestruazioni

Mestruazioni che saltano e mestruazioni irregolari: differenza fra amenorrea e oligomenorrea

Abbiamo già detto più di una volta che parlare di ciclo regolare o irregolare è sempre piuttosto equivoco: i 28 giorni che di solito vengono presi come riferimento sono un’indicazione che si basa sulla media delle diverse durate che può avere un ciclo mestruale.

Per questo motivo è molto difficile trovare donne che abbiano le mestruazioni ogni 28 giorni, ma ciò non vuol dire necessariamente che il loro ciclo sia irregolare.

Ma allora quando un ciclo mestruale si può considerare regolare e quando irregolare?