Categorie
Educazione mestruale Interviste

Educazione mestruale come base di una cultura inclusiva e rispettosa: la nostra intervista alla pedagogista mestruale Sara Lea Cerutti

[Fonte immagine: pagina Facebook “Educazione mestruale” di Sara Lea Cerutti]

Quando parliamo di “educazione mestruale” tendiamo a pensare al preparare le ragazzine all’arrivo delle mestruazioni e all’insegnare loro ciò che bisogna sapere sul ciclo mestruale, una costante nella loro vita dal menarca alla menopausa.

Sebbene l’educazione mestruale sia anche questo, in realtà è molto di più: si tratta di un approccio multidisciplinare il cui obiettivo non è solo educare le bambine per ciò che le aspetta, ma mettere le fondamenta per una cultura nella quale maschi e femmine – già da piccoli – possano imparare il rispetto per il proprio corpo e per quello degli altri, e a comprendere le varie sfaccettature dell’emotività, sessualità e dei cambiamenti fisici ed emozionali senza tabù né (pre)giudizi.

Per approfondire questo importantissimo argomento abbiamo intervistato Sara Lea Cerutti, pedagogista mestruale: ecco cosa ci ha raccontato!