Categorie
Prodotti per le mestruazioni

Che coppetta mestruale comprare? La guida alla scelta con 10 modelli di coppetta (anche Made in Italy e per flussi abbondanti)

Una panoramica sui principali modelli di coppetta mestruale per decidere quale acquistare

Della coppetta mestruale abbiamo già parlato nel dettaglio, infatti nella nostra guida trovate tutto, ma proprio tutto quello che c’è da sapere su questo oggetto: quanto dura, come si mette, come si toglie, come si pulisce, ogni quanto, etc.

Le coppette mestruali oggi si trovano anche nei supermercati e in farmacia ma è soprattutto online che abbiamo più scelta, avendo a disposizione decine di modelli e brand diversi per soddisfare qualsiasi esigenza.

Districarsi tra tutte le alternative a disposizione può essere difficile, per questo abbiamo deciso di fare un elenco delle 10 principali coppette mestruali che si possono acquistare online, tra cui troviamo anche qualche alternativa realizzata completamente in Italia.

I prodotti che vi proponiamo sono presi dal sito di Amazon (che, nel caso di acquisto, ci riconosce una piccola percentuale): ecco una guida all’acquisto delle coppette mestruali!

1. Coppetta mestruale OrganiCup

Clicca sull’immagine per andare alla scheda prodotto di Amazon

OrganiCup è al momento in cui scriviamo la coppetta più venduta sul sito di Amazon ed è un prodotto presente sul mercato dal 2012.

Nel 2019 ha vinto il Premio Allergeni nella categoria “Miglior prodotto per il corpo dermocompatibile”: per vincere l’Allergeny Award il prodotto non deve contenere nessun allergene conosciuto e passare un’attenta analisi sulla sicurezza della sua composizione.

OrganiCup è composta al 100% da silicone medicale ed è priva di allergeni e sostanze chimiche.

Può essere indossata in sicurezza fino a 12 ore (anche se consigliamo di svuotarla e lavarla più spesso per minimizzare il rischio di Sindrome da Shock Tossico) ed equivale a 3 tamponi.

È disponibile in due taglie, la A (per tutte coloro che non hanno avuto un parto vaginale) e la B (per le donne che hanno partorito per via vaginale).

OrganiCup viene spedita insieme a un sacchetto di cotone nel quale conservarla: è infatti importante conservare le coppette in un contenitore di stoffa naturale che lasci traspirare la coppa, non vanno mai usati contenitori ermetici.

2. Coppetta mestruale Saalt Cup

Clicca sull’immagine per andare alla scheda prodotto di Amazon

Questa coppa mestruale è made in USA ed è disponibile in due taglie – Small e Regular – e in due colori, rosa e blu.

La taglia Small è adatta per chi:

  • usa la coppa per la prima volta
  • ha un flusso normale / regolare (raccoglie l’equivalente di circa 2 o 3 tamponi)
  • ha la cervice bassa

La taglia Regular, invece, è per chi:

  • ha un flusso normale / intenso (raccoglie l’equivalente di circa 3 o 4 tamponi)
  • ha la cervice alta

Anche la Saalt Cup è realizzata in silicone medicale e una sua particolarità è lo “stelo”, ovvero la parte finale della coppetta che servirebbe come impugnatura ma che è possibile tagliare (spesso fuoriesce dalla vagina e provoca fastidio).

Questa coppa ha uno stelo flessibile particolarmente comodo, tanto che potrebbe non essere necessario tagliarlo (e in questo modo può essere più facile agganciare la coppetta per estrarla); nulla toglie – comunque – che lo stelo di questa coppa si possa sempre tagliare se dovesse risultare scomodo.

Inoltre lo stelo e la base della coppetta presentano delle zigrinature ad anello sulla superficie per migliorare la fermezza della presa al momento di estrarla: questo può essere particolarmente comodo, poiché la coppetta (senza stelo) per essere estratta va “agganciata” con due dita sul fondo e a volte la coppa può risultare scivolosa; un aiuto per una presa più decisa è senz’altro benvenuto.

Questa coppetta è flessibile ma non è eccessivamente morbida e questo è un grande vantaggio per tutte coloro che hanno problemi con le coppe molto morbide che finiscono per “schiacciarsi” senza riuscire a mantenere la posizione aperta causando così perdite e fuoriuscite.

Anche la Saalt Cup viene inviata con un sacchettino di cotone; come tutte le coppette può essere sterilizzata in acqua bollente e lavata con acqua e sapone (c’è anche il Salt Cup Wash).

3. Coppetta mestruale Athena Cup

Clicca sull’immagine per andare alla scheda prodotto di Amazon

Anche questa coppetta è in silicone medicale e anche questa ha uno stelo particolare; questa volta la caratteristica non è la flessibilità ma il fatto che sia particolarmente corto, tanto che alcune donne potrebbero non sentire la necessità di tagliarlo (ma, di nuovo, può essere tagliato senza problemi).

Athena Cup ha due taglie: la taglia 1 (flusso regolare o leggero, altezza della cervice media o bassa, adatta per chi non ha avuto figli) e la taglia 2 (flusso regolare o intenso, cervice alta, adatta per chi ha avuto figli).

Anche questa coppetta ha il fondo con zigrinature ad anello che aiutano la presa della coppetta durante l’estrazione, inoltre ha il bordo FORM-FIT, più soffice per fare in modo che inserire o estrarre la coppetta sia ancora più facile.

Su Amazon sono disponibili diverse colorazioni (azzurro, verde, rosso, rosa, nero, trasparente, viola…): al momento di un eventuale ordine, accertatevi di star acquistando la taglia giusta poiché a differenza di altre coppette che fanno scegliere la taglia desiderata dalla medesima pagina, questa coppetta ha schede prodotto diverse per ogni taglia e colore.

Anche Athena Cup viene inviata con un sacchettino di cotone per la sua conservazione.

4. Coppetta mestruale Intimina Lily Cup

Clicca sull’immagine per andare alla scheda prodotto di Amazon

La Linea Lily Cup di Intimina ha 3 modelli:

Il modello standard è la Lily Cup Ultra Smooth, una coppetta mestruale la cui forma è leggermente diversa da quelle classiche “a campana”; è composta da un silicone medicale molto morbido che permette di arrotolare la coppetta su sé stessa e renderla sottile come un tampone per inserirla ancora più facilmente.

Ha due taglie, Misura A e Misura B: la A è per le donne che non hanno partorito o che hanno avuto un parto cesareo, la Misura B è indicata per le donne che hanno avuto un parto naturale o con un pavimento pelvico debole.

In questo caso, quindi, la taglia non cambia con l’intensità del flusso e sembrerebbe nemmeno con l’età, anche se una volta superati i 30 anni è possibile aver bisogno della taglia più grande anche se non si hanno figli (questa è una regola generale che vale per tutte le coppette).

Lily Cup Compact ha una forma più standard ma è una coppetta pieghevole, si appiattisce del tutto diventando un disco e permettendo di trasportarla comodamente (anche se la custodia è di plastica e abbiamo già detto che è meglio conservare la coppetta in un sacchettino di cotone e non in un contenitore ermetico).

Anche Lily Cup One è una coppetta pieghevole particolarmente adatta per adolescenti e principianti grazie a:

  • la sua dimensione ridotta
  • la sua morbidezza
  • l’anello posto al fondo (al posto dello stelo) che permette di estrarla in modo facile

Infine, di Intimina vogliamo segnalare un altro prodotto interessante: è la Ziggy Cup, un ibrido tra coppetta mestruale e disco mestruale.

Infatti, Intimina la chiama coppetta ma è praticamente un disco mestruale: ha una forma piatta e può essere indossata durante i rapporti sessuali (le coppette tradizionali non si possono indossare durante il sesso, i dischi mestruali – di cui avevamo parlato qui – invece sì).

5. Coppetta mestruale Made in Italy Mamicup

Clicca sull’immagine per andare alla scheda prodotto di Amazon

Questa coppetta mestruale nata nel 2010 è 100% Made in Italy e certificata FDA (U.S. Food and Drug Administration); realizzata in silicone medicale è quindi priva di lattice e ftalati.

È disponibile in due taglie: la M (se si hanno meno di 30 anni e niente figli) e la L (se si hanno più di 30 anni o si hanno avuto figli per via vaginale) e in varie colorazioni (viola, rosa, trasparente e azzurra).

Ha uno stelo piuttosto lungo (che però si può tagliare senza problemi) e il fondo zigrinato per un’estrazione più facile.

Da apprezzare il fatto che Mamicup indichi che la coppetta va svuotata ogni 4, massimo 8 ore, sebbene sia capiente come le altre coppette che dichiarano una tenuta fino a 12 ore di fila; questo probabilmente si deve più a una questione di sicurezza (svuotarla e lavarla spesso diminuisce il rischio di Sindrome da Shock Tossico) che di rischio di eventuali perdite.

Esiste anche il Mamicase, ovvero lo sterilizzatore per Mamicup: è una sorta di tazza di silicone in cui va inserita la coppetta e poi ricoperta d’acqua; lasciando il coperchio semi aperto, poi, bastano 2 o 3 minuti in microonde per sterilizzarla (ma vedremo più avanti che esistono anche sterilizzatori adatti per tutti i modelli di coppetta).

Lo sterilizzatore è un oggetto molto comodo e non costa molto (circa 10 €), tuttavia non è del tutto necessario perché per sterilizzare la coppetta basta utilizzare un pentolino e portare l’acqua ad ebollizione per circa 5 minuti (può però risultare provvidenziale quando viaggiamo o al lavoro).

6. Coppetta mestruale Made in Italy Lybera

Clicca sull’immagine per andare alla scheda prodotto di Amazon

Anche questa coppetta è 100% Made in Italy e realizzata in silicone medicale.

Possiamo scegliere fra due taglie, la taglia 1 (meno di 30 anni senza parti naturali) e la taglia 2 (più di 30 anni o dopo aver partorito per via vaginale); ciò che cambia da una taglia all’altra non è la lunghezza della coppetta ma solo il suo diametro.

Disponibile fuxia o trasparente, Lybera ha lo stelo e il fondo zigrinato per un’estrazione più comoda, e nella confezione è presente l’immancabile sacchettino in cotone per conservarla.

Può essere anche acquistata nel formato kit che contiene:

  • una coppetta mestruale
  • un cup-case (barattolo che può essere utilizzato per sterilizzarla nel microonde o per trasportarla)
  • uno spray igienizzante

7. Coppetta mestruale Made in Italy Natu’

Clicca sull’immagine per andare alla scheda prodotto di Amazon

Natu’ è realizzata in Italia ed è composta interamente da silicone, quindi è antiallergica e priva di lattice e ftalati.

È disponibile in due taglie: la taglia 1 per donne sotto i 30 anni che non hanno avuto figli con parto naturale e la taglia 2 per donne sopra i 30 anni o che hanno avuto figli con parto naturale.

Questa coppetta al momento è solo trasparente e viene venduta assieme all’apposito sacchettino in cotone.

8. Coppetta mestruale Made in Italy Alia Cup

Clicca sull’immagine per andare alla scheda prodotto di Amazon

Questa coppetta è disponibile nella taglia M (per chi ha meno di 30 e nessun parto vaginale) e la taglia L (per chi ha più di 30 anni o ha partorito naturalmente).

Realizzata in Italia utilizzando solo silicone medicale, è una coppetta mestruale senza troppi fronzoli – disponibile solo in colore trasparente – con uno stelo piuttosto lungo e zigrinato.

Ovviamente, anche Alia Cup dispone del pratico sacchettino.

9. Coppetta mestruale per ciclo abbondante Merula Cup XL

Clicca sull’immagine per andare alla scheda prodotto di Amazon

Questa coppetta Made in Germany è pensata per tutte le donne con ciclo abbondante.

Per questo rispetto a una normale coppetta è:

  • più capiente (50 ml)
  • più lunga (50 mm la coppa senza stelo, 72 mm con lo stelo)
  • più rigida

Che sia più grande e più rigida assicura una maggiore tenuta nel caso di flussi abbondanti ma anche una maggiore difficoltà nel metterla e toglierla.

Per questo non è consigliabile come prima coppetta, perché anche una utilizzatrice esperta potrebbe aver bisogno di un po’ di pratica prima di maneggiare con destrezza questo tipo di coppetta.

È realizzata in silicone medicale e disponibile in nero, arancione e fuxia: lo stelo è una sorta di “manico” che può comunque essere tagliato.

Merula Cup è disponibile anche nella taglia “standard” in tante colorazioni.

10. Coppetta mestruale Tampax Cup

Clicca sull’immagine per andare alla scheda prodotto di Amazon

Anche Tampax, marchio leader nella produzione di assorbenti interna usa e getta, ha lanciato una coppetta mestruale riutilizzabile.

La Tampax Cup è disponibile in due taglie, una per flusso abbondante e una per flusso medio e solo in colore trasparente.

Ha uno stelo e un fondo zigrinato per una presa migliore e non è accompagnata da un sacchettino in cotone ma da una custodia in plastica, meno indicata per conservare la coppetta rispetto al cotone.

Qualche consiglio: taglia, sterilizzazione e scegliere la coppetta mestruale migliore

Abbiamo visto che ogni coppetta ha un suo sistema di taglie che di solito fanno riferimento a età della utilizzatrice o dall’aver partorito o meno per via vaginale; in altre coppette le taglie cambiano a seconda dell’intensità del flusso mestruale, in altre ancora in base all’altezza della cervice o alla condizione del pavimento pelvico.

Queste sono indicazioni di massima: con così tante variabili in gioco può capitare che una ragazza giovane e senza figli prenda la taglia più piccola per poi scoprire che, invece, ha bisogno di quella più grande (o viceversa); purtroppo non è da escludere che la prima coppetta che compriamo sia della taglia sbagliata.

Questo non deve scoraggiare, anche se ne dovessimo comprarne un’altra il risparmio a lungo termine rispetto alle soluzioni usa e getta è davvero notevole; se è la prima volta che usiamo una coppetta e non ci troviamo bene, assicuriamoci che non sia un problema di taglia.

Per quanto riguarda la sterilizzazione, abbiamo visto che la Mamicup può essere acquistata con uno sterilizzatore abbinato: su Amazon troviamo anche gli sterilizzatori “universali” (quindi compatibili con tutti i tipi di coppetta), come ad esempio questo sterilizzatore pieghevole universale SO CUP.

Ricordiamoci che per sterilizzare una coppetta non è necessario uno sterilizzatore perché è sufficiente un pentolino di acqua bollente; con lo sterilizzatore però questa operazione diventa più veloce, quindi è un acquisto da valutare (soprattutto considerando che il suo prezzo è molto contenuto).

Infine, la domanda da un milione di dollari: quale coppetta mestruale comprare?

Rispondere a questa domanda è quasi impossibile: ogni donna è diversa e ha esigenze diverse, aspettative diverse, abitudini diverse.

Le principianti possono optare per i modelli appositamente creati per chi è alle prime armi, coloro che hanno un ciclo abbondante saranno più interessate ai modelli XL ma tutte le altre donne – quelle senza necessità particolari – si trovano davanti a decine di modelli di coppette (tutte sostanzialmente simili) tra cui scegliere.

L’unica cosa da fare è leggere le caratteristiche di quelle ci interessano e, molto importante, dare un’occhiata alle opinioni delle donne che hanno usato quel prodotto prima di noi.

Infine, non perdere la speranza se la prima volta rimaniamo deluse: possiamo dare un’altra opportunità alla coppetta cambiando marca, a volte può fare davvero un’enorme differenza!

In questa pagina di Amazon trovate tutte le coppette mestruali in vendita sulla piattaforma: buona ricerca!

E se avete bisogno di un consiglio, scrivetecelo nei commenti!

Le informazioni ed i consigli offerti su questo sito assumono carattere generale e prescindono da un esame specifico di singole problematiche soggettive e, pertanto, non sostituiscono in alcun modo i consigli del vostro medico curante o specialista. I suddetti contenuti, le informazioni ed i consigli offerti non sono da intendersi, pertanto, come universalmente idonee e/o corrette, nè come diagnosi e/o prescrizioni per problemi di salute. A tale riguardo si precisa che il sito mestruazionisenzatabù.it non può essere ritenuto in alcun modo responsabile per le informazioni che dovessero rivelarsi soggettivamente inappropriate o involontariamente dannose per singoli soggetti

Di Stella Fumagalli

Classe 1986, scrivo su diversi blog dal 2011.
Sono un'appassionata di scienza, femminismo, animali, film horror e tatuaggi.
Amo leggere, odio cucinare, sono intollerante con chi non tollera.
Stay human.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *